Scuola di Counseling


Scuola Triennale di Counseling ad Indirizzo Psicosomatico Integrato

Orientamento teorico

La Scuola Triennale in Counseling Psicosomatico Integrato risponde ad una visione olistica dell’individuo con una particolare attenzione al corpo inteso come “contenitore di sintomi e emozioni”.

La nostra cultura, basata prevalentemente sul “capire”, non ci ha addestrati a dare importanza alla nostra parte corporea che in realtà contiene tutta la complessità e tutte le connessioni relative all’esperienza.

Attraverso tecniche appropriate si può accedere a “quel di più che il corpo sa” rispetto alla mente ovvero la “saggezza del corpo”. In quest’ottica, i processi mentali, emotivi ed affettivi sono considerati non scissi in comportamenti stagni ma strettamente correlati, parti di quell’ unicum che è l’individuo.

Nell’approccio psicosomatico si interviene nel disagio integrando diverse modalità/tecniche di aiuto che vengono usate flessibilmente a secondo del contesto personale del cliente al fine di promuovere lo sviluppo del processo interpersonale e il cambiamento individuale.

Obiettivi

Il corso triennale di Counseling Psicosomatico Integrato si propone i seguenti obiettivi:

  1. Offrire strumenti teorici e pratici per sviluppare le competenze di base del counseling con particolare riferimento al modello Psicosomatico Integrato e agli strumenti di cui si avvale;
  2. Illustrare alcuni possibili ambiti applicativi delle competenze di counseling per facilitare l’orientamento degli allievi.
  3. Dare l’opportunità agli studenti di sperimentare un percorso di sviluppo personale, nella direzione di una maggiore consapevolezza di sé a vari livelli (fisico, emotivo, mentale), in quanto aspetto fondante in relazione alle competenze del counselor;

Struttura del corso

Il corso è triennale. Ogni anno prevede un iter formativo di 126 ore distribuite in un arco temporale di circa 12 mesi, per un totale di 378 ore di formazione teorico-esperienziale nel triennio. A tale monte ore si devono aggiungere 150 ore di tirocinio e 50 ore di sviluppo personale individuale per un totale complessivo di 428 ore.
Le lezioni teorico-esperienziali sono articolate in moduli da 6 ore, con i seguenti orari:

  • dalle 10,30 alle 13 e dalle 14 alle 17,30

Le lezioni si svolgono il sabato e la domenica con una cadenza di una lezione al mese.

Non sono previste lezioni nei mesi di luglio, agosto, né durante le vacanze natalizie e nelle festività nazionali (come da calendario).

Durata espressa in ore: 650 ore (ore d’aula: 378, tirocinio: 150, supervisione didattica: 72, percorso individuale: 50)

Programma

Materie Aspecifiche (comuni a tutte le Scuole riconosciute da Assocounseling)

–      Elementi di Psicologia Sociale

  • Elementi di Psicologia dello Sviluppo
  • Elementi di Psicologia Generale
  • Elementi di Psicologia Dinamica
  • Elementi di Psicologia dei Gruppi
  • Teorie e Tecniche della Comunicazione

Materie specifiche (per indirizzo della Scuola)

–     Elementi di counseling (fondamenti)

–     Storia del Counseling e approccio Rogersiano

  • Ambiti di intervento e di applicazione nel counseling
  • Etica e deontologia aspetti di politica professionale, legali e fiscali
  • Esperienze di meditazione guidata e mindfulness nella relazione d’aiuto
  • La saggezza del corpo: la Psicosomatica
  • Il contributo della fitoterapia: Fiori di bach
  • Tecniche energetiche
  • Bioenergetica e counseling
  • La qualità della presenza nel counseling
  • Tecniche di visualizzazione e distensione immaginativa

–     Teoria e pratica delle Costellazioni familiari

Metodologia

La metodologia d’insegnamento si fonda sull’apprendimento attraverso l’esperienza.

L’approccio didattico è orientato ad una stretta connessione tra gli aspetti pratico-esperienziali e il necessario approfondimento teorico partendo dal presupposto che la comprensione degli aspetti teorici viene tratta dall’esperienza pratica del qui ed ora. L’approccio del corso di studi favorisce il “saper essere” e il “saper fare”.

Molto spazio viene lasciato all’esercizio dell’arte dell’ascolto, della presenza, del colloquio, anche attraverso simulazioni di sessioni di counseling a coppie, in triadi (con un osservatore), alla presenza dell’intero gruppo.

Docenti

Tomio Maurizio: Medico Specialista in Medicina Psicosomatica, Ipno-terapeuta, Istruttore Mindfullness, Facilitatore Costellazioni Familiari.

Pia Barbato: Professional Certified Counselor, Psicosomatista, esperta in Counseling Integrato e di Gruppo.

Giorgia Marletta: Psicologia, Master Coach, Specializzata in Tecniche attive di formazione, Tecniche di Psicologia Energetica, Costellazioni Familiari Sistemiche.

Roberta Marenzi: Medico, Psicoterapeuta a indirizzo Gestaltico.

Francesca Revera: Psicologa, Psicoterapeuta ad indirizzo psicoanalitico e esperta in DanzaMovimentoTerapia.

Lucia Fani: Avvocato, Mediatore Familiare, Counselor, Supervisor e Trainer Assocounseling. Socio Fondatore e Presidente di Assocounseling. VicePresidente Colap.

Maria Chiara Verderi: Professional Counselor, esperta in Psicosomatica, Counselor di Gruppo.

Criteri di ammissione

Per l’ammissione al corso è richiesto il diploma di scuola media superiore quinquennale ed un’età minima di 23 anni.

Data la caratteristica modulare dei corsi le iscrizioni sono possibili durante tutto l’Anno Accademico.

Il corso è a numero chiuso ed i criteri di accettazione delle domande di iscrizione, saranno:

  • Titolo di studio
  • Curriculum del candidato
  •  Colloquio conoscitivo iniziale

Assenze

Il corso è a frequenza obbligatoria.

E’ consentita la possibilità di assentarsi dalle lezioni senza obbligo di recupero per un massimo del 20% sul monte ore totale delle lezioni d’aula. Eventuali ore di assenza eccedenti questo monte ore vanno tassativamente recuperate, pena l’impossibilità di completare il percorso.
Eventuali assenze durante le ore di supervisione (75) durante il tirocinio (150) e durante i percorsi di sviluppo personale individuale (50 ore) andranno invece integralmente recuperate, pena l’impossibilità di certificare le relative ore in sede di valutazione finale del percorso formativo.

Materiale didattico:

Per ogni insegnamento è previsto un testo bibliografico obbligatorio e due testi di consultazione opzionali. Per alcuni insegnamenti potranno essere fornite le slide utilizzate in aula e articoli integrativi.

Valutazione e Certificazione:

Il Corso triennale di Counseling Psicosomatico è accreditato da Assocounseling. Il programma formativo è pertanto redatto in accordo con i parametri richiesti dall’associazione professionale di categoria.
Per verificare l’apprendimento degli studenti la scuola opera attraverso un sistema di valutazione che si avvale di due tipi di criteri:

  • criterio valutativo
  • criterio auto-valutativo

Sono previste valutazioni da parte dei docenti lungo tutto l’arco del triennio su quanto osservato nelle dinamiche d’aula, sia per quanto riguarda la formazione teorica di base (spirito di interazione, contributo nelle discussioni etc.) sia negli spazi di laboratorio (in cui il docente ha modo di vedere direttamente all’opera l’allievo nella dinamica del colloquio di aiuto).

Alla fine del fine del primo anno è richiesta una tesina su un argomento assegnato con l’integrazione di due dei testi previsti.

Alla fine del secondo anno è previsto un report riguardante le attività di tirocinio e una prova orale riguardante la comprensione di due dei testi previsti.

Alla fine del terzo è richiesta un report riguardante l’intera attività di tirocinio (150 ore svolte) e una tesi finale.

Sono altresì richieste auto-valutazioni in momenti specifici al fine di portare a consapevolezza i punti di forza gli  aspetti da migliorare rispetto al ruolo di counselor.

Alla fine del percorso formativo, espletato tutto quanto richiesto, il Centro Counseling Integrato rilascia all’allievo:

  • il diploma di Counseling Triennale Psicosomatico Integrato in cui sia evidenziato l’accreditamento di AssoCounselin
  • un certificato contenente nel dettaglio le ore teoriche effettuate e il relativo monte ore nonché le attività esperienziali svolte ed il relativo monte ore

Tirocinio

Il percorso formativo è completato da un percorso di tirocinio di 150 ore, che può essere attivato a partire dal secondo anno di corso.
Le ore di tirocinio sono rese al di fuori della scuola in strutture adatte e disponibili all’inserimento di counselor e in grado di segnalare un responsabile del percorso del tirocinante.
La scuola dispone di un elenco delle strutture disponibili a offrire percorsi di tirocinio per gli studenti. E’ tuttavia incoraggiata l’intraprendenza individuale nel reperire strutture e organizzazioni dove svolgere il periodo di tirocinio.
La varietà dei possibili ambiti di applicazione delle competenze di counseling consente infatti di svolgere tirocinio anche in contesti differenti da quelli attualmente indicati dalla scuola.

Percorso personale

Il percorso personale previsto dal corso triennale di Counseling Psicosomatico Integrato si declina, nel corso del triennio, in:

  • sviluppo personale individuale finalizzato ad aiutare a raggiungere un buon livello di consapevolezza delle proprie risorse e dei propri limiti nell’attività di counseling.
  • lavoro di gruppo attraverso sessioni di bioenergetica finalizzate sviluppare una consapevolezza corporea.
  • pratiche di mindfulness di gruppo finalizzate a sviluppare una presenza consapevole nella relazione d’aiuto per un monte ore di 10.
  • percorso individuale finalizzato ad identificare la propria capacità di fare la differenza grazie alle proprie peculiarità nella propria attività di counselor (previsto all’ultimo anno)